Condividere ancora da Google Reader


Molti, come me, da anni usano Google Reader come "centrale di comando" per rimanere aggiornati leggendo i feed da decine di siti web, blog e fonti le più varie, per poi condividere le letture più interessanti su Twitter, Facebook o semplicemente nello streaming degli "shared" che ormai Google, con la nuova versione di Reader ha ucciso.

E con essa non esistono più i "likes", i commenti agli elementi condivisi dei nostri amici, insomma è morto il Reader sociale. Anni di solidità stupidamente sacrificati alla nuova improbabile creatura di Google: Plus.

Sebbene abbiano per fortuna lasciato intatto il servizio "Send to" dei singoli elementi, che è possibile dunque condividere ancora su Twitter, Facebook e altri servizi customizzabili (ecco come in un vecchio ma efficace articolo how-to di Lifehacker), possiamo ancora ripristinare lo stream dei condivisi da Reader.

Grazie al fantastico servizio web ifttt è infatti possibile, semplicemente "starring" gli elementi di Reader, inviarli alla nostra collezione pubblica dell'altrettanto prezioso servizio di social bookmarking Delicious. A questo link potete raggiungere il task che ho creato su ifttt.

In maniera analoga - con qualche piccola differenza - è possibile anche creare un task per inviare items opportunamente taggati, sempre da Reader ai nostri bookmark privati di Delicious.
Con buona pace di Google Plus.

Commenti

Post popolari in questo blog

Stop alle email di lavoro durante la notte e nel weekend [android]

I 9 elementi della Cittadinanza Digitale

Sincronizzare file tra Google Drive e Dropbox con hard link? E perché mai?