lunedì 17 dicembre 2012

Tastiere android SwiftKey Flow e Swype beta, quale la migliore?

In un precedente articolo avevo fatto un breve compendio delle migliori - a mio avviso - tastiere per android in circolazione. Sempre a mio parere, quelle che si contendono la palma - o meglio il "tocco" - d'oro sono Swype (nella versione in beta) e SwiftKey. La prima per il suo strepitoso metodo di scrittura a tracciamento, che consente di comporre parole senza staccare il dito dallo schermo, la seconda per il suo incredibile sistema di previsione delle parole, che ha del telepatico.

Poiché scrivo molto su mobile, anche lunghi testi, e spesso mentre sono in giro, Swype è sempre stata la mia prediletta.

Ma grande era l'attesa per quella che sarebbe stata la rivoluzione delle tastiere software, ovvero l'implementazione in SwiftKey di un sistema di scrittura a tracciamento. Un paio di settimane fa viene infatti finalmente lanciata in beta SwiftKey Flow, entusiasta corro ad installarla.

Sin dai primi momenti d'uso però, ho avuto l'impressione che qualcosa non andasse. Flow mi è sembrata molto meno precisa rispetto a Swype, ma la cosa più fastidiosa è la modalità di correzione dei frequenti errori: è assente la possibilità di scegliere altre parole (tra le quali quella corretta) come invece avviene con Swype, pertanto si è costretti a cancellare e riscrivere quella errata, con un bel dispendio di tempo (oltre che fastidio) che va a detrimento del vantaggio offerto dal sistema a tracciamento.

Potete valutare le performance delle due tastiere e il differente sistema di correzione nei video che trovate qui sotto. Ho scritto un testo (quasi) identico in entrambi i test, il risultato con SwiftKey non è molto soddisfacente, e noterete l'assenza della barra di scelta delle parole proprio in caso di errore.

video
Test effettuato con SwiftKey Flow

video
Test effettuato con Swype beta

video
Confronto correzione errori (sopra Swype, sotto SwiftKey)

Secondo il mio parere, il modo con il quale è stato implementato il sistema di tracciamento delle parole in SwiftKey ne vanifica i vantaggi, poiché in caso di errore costringe a cancellare e riscrivere le parole. Se gli sviluppatori decideranno di adottare una modalità di correzione analoga a Swype, allora SwiftKey Flow diventerà davvero la migliore tastiera, poiché coniugherà il suo potente sistema predittivo - adatto a una digitazione delle parole per "tap" - con quello a tracciamento, idoneo in situazioni nelle quali siamo costretti a scrivere velocemente con un solo dito.

Fino ad allora, la mia tastiera preferita rimane Swype beta.